Insalata con tacchino mele e noci

Vai alla ricetta

Questa insalata con tacchino mele e noci è uno dei miei pranzi in ufficio preferiti.

Perché è velocissima da preparare, è un piatto completo e saziante, e soprattutto è deliziosa.

L’ho assaggiata la prima volta in un locale e ho deciso che l’avrei replicata a casa, tanto era semplice da preparare.

Se preferite un tipo di insalata diverso dalla lattuga iceberg, ovviamente siete liberi di sostituirla con quella che più vi aggrada.

Chi, come me, è un amante dell’agrodolce, la troverà irresistibile. Il condimento con senape, olio e aceto di mele garantisce sapore senza eccedere con le calorie, dato che ne basta pochissimo per dare sapidità a tutta l’insalata.

A proposito del condimento, ecco un bel consigli fresco fresco. A nessuno piace l’insalata “cotta” nell’olio, che diventa viscida e molliccia. Avere un unico condimento, come in questo caso, ci viene in aiuto perché sarà sufficiente un solo contenitore per portarlo in ufficio e condire l’insalata sul momento. Niente più ampolle di olio, aceto, sale che rischiano di rovesciarsi nel trasporto.

Insalata con tacchino mele e noci

Un ultimo accorgimento: se mettete il contenitore del condimento direttamente nel tupperware, non ci saranno problemi se anche dovesse accidentalmente aprirsi.

Quando ho molta fame, io aggiungo una tortilla di grano o mezza piadina per accompagnarla.